Un ciclone tropicale in Svizzera (1472-1)

  • Italienisch
  • 1971-09-03
  • Dauer: 00:01:43

Beschreibung

Comunicato:
Si può dire che soltanto ogni cento anni, nell’eventualità peggiore, si verifica nel nostro paese un ciclone catastrofico come quello che ha devastato la Valle di Joux e Le Brassus, nel cantone di Vaud.

Commento:
Nel breve spazio di un quarto d'ora, un ciclone di proporzioni tropicali ha causato danni per diversi milioni di franchi in Val di Joux, nel cantone di Vaud. In una fascia lunga 20 km e 500 m larga, centinaia di metri cubi di bosco sono stati letteralmente falciati. In un campeggio 26 auto tipo mobil-home sono state travolte e praticamente distrutte. Uno spettacolo di desolazione paragonabile a quello di un campo di battaglia. Uno stabilimento per la lavorazione del legno vicino alla famosa pista di salto del Brassus è crollato, e 2 operai vi sono rimasti sepolti. I pali del telefono sono stati spezzati o divelti su parecchi chilometri. Più gravemente colpita l'agglomerazione stessa del Brassus, dove nessun tetto è rimasto intatto ed una quarantina di case sono state devastate. Pesanti lamiere sono volate via a grande distanza e accartocciate dal vento. Di fronte all’enormità dei danni ci si chiede da parte di chi e come si provvederà a risarcirli. Gli svizzeri dell'estero hanno raccolto durante la loro assemblea annuale 3000 franchi... e per ora è tutto quanto si sente dire in fatto di collette!

Communiqué_1472.pdf
Dieses Dokument wurde mit der Unterstützung von Memoriav erhalten.